[Video] - Come Funzionano Paracapezzoli


come allattare bene

I paracapezzoli possono rivelarsi un’utile alternativa al capezzolo della madre, spesso inadatto all’allattamento. Ecco come funzionano.

L’allattamento al seno alcune volte può rivelarsi difficoltoso, un’impresa quasi ed un momento angosciante e frustrante, talvolta doloroso. La maggior parte dei problemi che si riscontrano in fase di allattamento sono di natura fisiologica, legati alla struttura del capezzolo, ma in questo caso il personale medico esperto saprà consigliare la madre su specifici esercizi da seguire, ancora prima del parto, così che il seno possa essere pronto a svolgere questo compito così delicato ed importante. In alcuni casi, il problema è dato dalle ragadi, che dipendono da uno scorretto allattamento, dovuto più che altro alla posizione che la madre fa assumere al figlio, rendendogli difficile la suzione e, quindi, anche dolorosa.

Leggi anche Quanto Costano Copricapezzoli per Allattamento?

Conoscere queste problematiche e le eventuali conseguenze è importante per limitare, meglio ancora prevenire i danni e godere a pieno di quest’esperienza che, di rado, capita moltissime volte nella vita.

Il personale medico esperto saprà come aiutarvi e prepararvi ad affrontare questo compito, all’apparenza tanto difficile, e se il loro aiuto ed i loro consigli da soli non bastano perché non abbattono le difficoltà, valutate l’idea di utilizzare i paracapezzoli, che renderanno serena l’esperienza dell’allattamento e non vi faranno rinunciare ad essa in partenza.

Leggi anche I 3 Falsi Miti sull’Allattamento

Come si usano i paracapezzoli?

I paracapezzoli vanno riposti in un contenitore di plastica che deve essere sempre pulito. Prima che voi maneggiate i paracapezzoli dovrete igienizzare le vostre mani. Il contenitore va riempito con dell’acqua calda nella quale getterete il paracapezzolo, lasciandolo in ammollo per almeno cinque minuti, così che esso possa aderire meglio alla vostra pelle, così anche da non far passare aria e rimanere aderente al seno. Inoltre, il caldo faciliterà l’uscita del latte.

Leggi anche Ogni Quanto Allattare

Una volta che l’allattamento sarà terminato, il paracapezzolo dovrà essere igienizzato e riposto nel suo contenitore.

Vogliamo infine suggerirvi due prodotti che potrete facilmente trovare sul web.

Il primo è prodotto dalla SenoCap, azienda focalizzata sulla prevenzione e sulla protezione del seno. Le coppette in argento, oltre a non contenere naturalmente materiali pericolosi come il Nichel, sono facili da usare e non alterano il gusto del latte materno.

La prevenzione prima di tutto!

Il secondo è prodotto dalla Silver Mother Care è rappresenta un’ottima alternativa al primo prodotto. L’obiettivo è quello di prevenire le ragadi al seno ma allo stesso tempo utilizzare un prodotto che non vada ad intaccare la purezza del latte materno.

Con questo prodotto tutto questo è possibile!

Leggi anche
10 marzo 2015 0
Il segreto per avere degli addominali scolpiti come quelli della Canalis è quello di faticare i tuoi [...]

Loading...