Notizie.it logo

[Video] - Quando si Forma la Placenta

miracolo della vita

La placenta è un organo deciduo che lega la madre al feto e svolge funzioni importanti per la sopravvivenza fetale. Eccole nel dettaglio.

Lo scopo della placenta è quello di nutrire, proteggere e sostenere lo sviluppo fetale. Per definizione, essa è un organo deciduo, ovvero temporaneo, che si forma nell’utero durante la gravidanza.

Leggi anche E’ Sicuro Mangiare la Placenta?

Quando si forma la placenta? Subito dopo il concepimento, lo zigote inizia ad incamminarsi verso la cavità uterina, all’interno della quale subirà una serie di suddivisioni cellulari. Quando intorno al settimo giorno la blastocitsti si impianta nell’endometrio, la placenta continuerà il suo sviluppo, fino ad essere completamente avvolta dall’endometrio e fino alla fase ultima del suo sviluppo, quando la placenta sarà in parte costituita da una porzione di feto ed in parte da una porzione dell’endometrio materno modificato.

Leggi anche Quanti Caffè Prendere in Gravidanza?

La placenta inizia il suo sviluppo con l’inizio della gravidanza e continua a crescere fino al momento del parto.

Potremmo dire che nella forma, la placenta è molto simile ad un disco, aderisce perfettamente alla parete uterina ed in essa confluiscono i vasi materni e i vasi fetali, rendendola completamente vascolarizzata.

Allo stesso tempo, non vi è alcun contatto tra il plasma della madre e quello del bimbo e lo scambio di ossigeno e di tutte le sostanze nutritive avviene attraverso la barriera placentare, una membrana sottilissima.

Leggi anche Come Aumentare Desiderio Sessuale in Gravidanza

Funzioni della placenta:

  • ossigena il feto ed allontana l’anidride carbonica attraverso la barriera placentare;
  • depura e regola i liquidi corporei fetali;
  • nutre il feto;
  • favorisce il passaggio degli anticorpi ed impedisce quello di molti agenti patogeni, ad esclusione di alcuni, come quelli della rosolia;
  • ostacola il passaggio di molte sostanze dannose per il feto, ad esclusione di poche, come ad esempio, la caffeina, l’alcool, la nicotina, le sostanze stupefacenti ed alcuni farmaci;
  • produce le sostanze ormonali vitali per la gravidanza: la gonadotropina corionica umana, il progesterone, gli estrogeni e la prolattina.
© Riproduzione riservata
Leggi anche

Loading...